Natalie Portman nel biopic su Steve Jobs

Per l'attrice premio Oscar sarebbe in arrivo il ruolo della figlia di Steve Jobs, Lisa Bennan-Jobs.

Dopo l'uscita di scena di Sony Pictures, per fortuna il preannunciato biopic sulla vita del guru della Apple Steve Jobs ha trovato fissa dimora presso Universal Pictures e adesso avrebbe trovato anche una protagonista femminile. Il premio Oscar Natalie Portman sarebbe entrata in trattative con la produzione per un ruolo non meglio specificato.

Un bel primo piano di Grace (Natalie Portman) per il film Brothers

Alcuni rumor ipotizzano che il ruolo in questione sarebbe quello di Lisa Bennan-Jobs, figlia dapprima rifiutata e poi riabbracciata da Steve Jobs. Dopo aver avuto una relazione con la madre di Lisa, il geniale mago del marketing hi-tech inizialmente negò la paternità, chiamando però subito dopo uno dei primi computer Apple con il nome della bambina, ma in un secondo tempo si pentì e si riunì alla figlia pagandole anche gli studi ad Harvard. Casualmente negli stessi anni anche Natalie Portman ha frequentato Harvard. Un altro punto a favore per l'attrice in direzione del possibile ruolo.

Qualche settimana era circolata la notizia che il regista Danny Boyle fosse in trattative con Michael Fassbender per il ruolo di Jobs, ma al momento l'identità del protagonista del biopic scritto da Aaron Sorkin è ancora ignota.

Natalie Portman nel biopic su Steve Jobs
Privacy Policy