Natalie Portman cigno nero per Aronofsky

L'attrice israeliana sarà la ballerina protagonista del thriller soprannaturale Black Swan diretto dal visionario Darren Aronofksy.

L'eclettica Natalie Portman sarà la protagonista di Black Swan, thriller soprannaturale ambientato nel mondo del balletto di New York e diretto dal visionario Darren Aronofsky. Mark Heyman, executive della Protozoa Pictures di Aronofsky, ha riscritto la sceneggiatura firmata inzialmente da John McLaughlin. Il thriller sarà co-prodotto dalla Phoenix Pictures di Mike Medavoy e dalla Protozoa.

La protagonista di Black Swan è una ballerina veterana che si trova coinvolta in una competizione con una rivale, mentre strani fenomeni iniziano a verificarsi e la data di un importante balletto si fa sempre più vicina. Non è ancora chiaro come l'elemento soprannaturale irromperà nella storia, se legato al personaggio della ballerina rivale, agli eventi che si verificano inaspettatamente o a un black out della mente della protagonista.

Dopo essere stato inizialmente progettato per il 2007, Black Swan è finalmente sul punto di entrare in produzione e la presenza della Portman è una garanzia certa di accelerazione dei tempi del progetto, le cui riprese potrebbero prendere il via entro l'anno. Nel frattempo il regista sta sviluppando il discusso remake di RoboCop, ancora in fase di pre-produzione. Dopo aver concluso le riprese del war drama Brothers e della commedia sentimentale Love & Other Impossible Pursuits, la bella Natalie Portman si trova ora impegnata sul set dell'eccentrico Hescher in cui recita a fianco di Joseph Gordon-Levitt. Tra i suoi prossimi progetti vi sarà la commedia Your Highness ambientata in folle Medioevo governato dai due principi inetti James Franco e Danny McBride.

Natalie Portman cigno nero per Aronofsky
Privacy Policy