Nastri d'argento 2004, ecco i vincitori

Sette premi a 'La meglio gioventù' ed il nastro d'argento europeo a Fanny Ardant. Per il miglior film straniero premiato 'Lost in translation' di Sofia Coppola.

Ancora premi per La meglio gioventù : ieri il film di di Marco Tullio Giordana ha ricevuto ben sette Nastri d'argento ed è stato il film più premiato dell'edizione 2004. A Taormina era presente tutto il cast del film al completo: Adriana Asti, Maya Sansa, Sonia Bergamasco, Jasmine Trinca, Fabrizio Gifuni, Luigi Lo Cascio, Alessio Boni, ma anche gli sceneggiatori Sandro Petraglia e Stefano Rulli con il produttore Angelo Barbagallo ed il regista Marco Tullio Giordana, tutti premiati per il film che dalla scorsa edizione del Festival di Cannes ha ricevuto moltissimi premi e riconoscimenti.

Altri premi sono andati a Roberto Herlitzka, Margherita Buy, Arnoldo Foà; il Nastro d'argento per il miglior film straniero è andato a Sofia Coppola per il suo Lost in Translation - L'amore tradotto ma la regista non è potuta venire a ritirare il suo premio personalmente, mentre il regista Roman Polanski è venuto a ritirare il premio ricevuto lo scorso anno per il film Il pianista.

Il premio Biraghi, destinato agli attori più giovani, è andato a Corrado Fortuna ed Alice Teghil, mentre il Nastro per il miglior regista italiano esordiente è stato assegnato a Franco Battiato per il suo Perduto amor. Il Nastro d'argento europeo del 2004 è invece andato ad una raggiante Fanny Ardant, protagonista del film L'odore del sangue, tratto dal romanzo di Goffredo Parise; l'attrice si è detta felicissima "Come una bambina cui sia stato regalato un giocattolo, ho ricevuto pochi premi nella mia carriera e mi fa estremamente piacere riceverne uno per un film italiano in cui parlo in italiano"

Di seguito tutte le categorie ed i premi assegnati nel corso di quest'edizione:

Regista del miglior film italiano: Marco Tullio Giordana per La meglio gioventù
Regista italiano esordiente: Franco Battiato per Perduto amor
Miglior produttore: Angelo Barbagallo per La meglio gioventù
Miglior soggetto: Ermanno Olmi per Cantando dietro i paraventi
Miglior sceneggiatura: Sandro Petraglia e Stefano Rulli per La meglio gioventù
Miglior attrice protagonista: ex-aequo ad Adriana Asti, Maya Sansa, Sonia Bergamasco e Jasmine Trinca per La meglio gioventù
Miglior attore protagonista: ex aequo a Roberto Herlitzka per Buongiorno, notte e a Fabrizio Gifuni, Luigi Lo Cascio, Alessio Boni per La meglio gioventù
Miglior attrice non protagonista: Margherita Buy per Caterina va in città
Miglior attore non protagonista: Arnoldo Foà per Gente di Roma
Miglior musica: Paolo Fresu per L'isola
Miglior fotografia: Fabio Olmi per Cantando dietro i paraventi
Miglior presa diretta: Fulgenzio Ceccon - per La meglio gioventù
Miglior scenografia: Luigi Marchione per Cantando dietro i paraventi
Migliori costumi: Francesca Sartori per Cantando dietro i paraventi
Miglior montaggio: Roberto Missiroli - per La meglio gioventù
Migliore canzone: Lucio Dalla per Prima dammi un bacio
Regista del miglior film straniero: Sofia Coppola per Lost in Translation - L'amore tradotto
Nastro d'argento Europeo 2004: Fanny Ardant

Nastri d'argento 2004, ecco i vincitori
Privacy Policy