McG abbandona Superman

Come già da un paio di settimane si vociferava, c'è stata rottura tra il giovane regista e gli studi di produzione della Warner.

Patrizio Marino

Confermate le voci che già giravano nell'ambiente di Hollywood: la Warner Bros ed il regista di Charlie's Angels, McG, hanno rotto in maniera consensuale l'accordo che li vedeva legati per la realizzazione del quinto episodio della serie Superman.

La principale ragione della rottura è stata il disaccordo delle parti sul budget che avrebbe dovuto essere impiegato per il film; un altro motivo di rottura sarebbe stato sulla formazione del casting e sulla location in cui girare il film: mentre McG preferiva New York, gli studios erano orientati per l'Australia.

Nel frattempo è partita la ricerca per il nuovo regista, mentre lo script è stato affidato al creatore della serie televisiva Alias, Jeffrey Abrams.

Prima della rottura con McG, per la parte di Superman erano in corsa Jake Gyllenhaal, Ashton Kutcher e Brendan Fraser, mentre per la parte di Lois Lane erano in corsa Beyonce Knowles e Keira Knightley.

Ora però viene rimesso tutto in gioco, bisognerà prima decidere il nuovo regista, e poi formare il cast che pottrebbe essere completamente diverso da quello pensato da McG. Il film dovrebbe comunque uscire, come previsto, nel 2006.

McG abbandona Superman
Privacy Policy