Matt Damon difende Ben Affleck: "Nessuno l'ha mai veramente capito"

L'attore ha spiegato perché è convinto che l'immagine pubblica del suo amico sia completamente diversa dalla realtà.

Matt Damon, il protagonista di Sopravvissuto - The Martian, ha rilasciato una lunga intervista al sito The Hollywood Reporter, in cui parla anche dell'amicizia che lo lega fin dall'infanzia a Ben Affleck.
Le due star hanno fondato insieme una casa di produzione e vivono persino nella stessa area di Los Angeles.
Matt ha infatti smentito che tra di loro ci siano molte differenze: "Non c'è nessuno che sia stato più incompreso. Dieci anni fa l'immagina pubblica di Ben non poteva essere più distante dalla realtà. Era come se fosse stato scelto per un ruolo, quello dello stupido privo di talento, con la sua storia con Jennifer Lopez. Era stato scelto per questa persona che non era. E' stato realmente doloroso. Era doloroso essere suo amico perché non era giusto, sapete? Nella mia mente, nessuno lo aveva capito realmente. E grazie al suo lavoro ha scalato dal fondo alla cima della montagna, dove nessuno di noi due era mai stato".

L'agente dei due attori, Patrick Whitesell, ha confermato questa visione delle cose: "Nei media tutto viene esagerato. Questi ragazzi sono entrambi super interessati a una grande quantità di cose - la varietà di ruoli di Matt come attore e Ben impegnato nello scrivere, recitare e dirigere. Sono tutte cose che provengono da una situazione artistica e amano mettersi alla prova. Quella scintilla è ciò che li rende simili. E a livello filantropico sono entrambi veramente, veramente impegnati".

Jennifer Lopez a letto con Ben Affleck in Amore Estremo - Tough Love (2003)
Matt Damon difende Ben Affleck: "Nessuno l'ha mai...
Matt Damon rivela che avrebbe potuto essere Daredevil
Bourne 5, la prima foto di Matt Damon sul set
Privacy Policy