Suicide Squad

2016, Azione

Marvel: ecco la vera ragione per cui ha rinunciato al Comic-Con

Lo studio ha deciso di posticipare la presentazione dei prossimi progetti perché al momento non avrebbe materiale sufficiente a competere con i rivali.

La notizia era nell'aria da tempo, ma due giorni fa è stata ufficializzata l'assenza dei Marvel Studios dall'edizione del San Diego Comic-Con che si aprirà il 9 luglio. Niente Hall H per le novità dello studio.

Alcuni hanno additato come possibile ragione di questa scelta di marketing la vicinanza con D23, convention biennale targata Disney che si terrà dal 14 al 16 agosto ad Anaheim, in California. La Marvel avrebbe, dunque, disertato il Comic-Con per conservare le sorprese per i fan Disney. La verità sarebbe, però, un'altra.

La vera ragione starebbe nel fatto che quest'anno Marvel non è in grado di tener testa alla rivale Warner Bros. Lo studio, che ha in preparazione una serie di pellicole ispirate ai fumetti DC Comics, tra cui l'attesissimo Suicide Squad, ha troppe frecce al suo arco ed è riuscito a impensierire perfino casa Marvel.

Oltre a Suicide Squad, il panel Warner sarà dedicato a Batman v Superman: Dawn of Justice, al nuovo Wonder Woman e alla Justice League. Già l'anno scorso lo studio aveva dato vita a un imponente spettacolo per i fan nella Hall H e stavolta promette di superarsi.

In più, anche se Captain America: Civil War è già in fase di lavorazione, non saranno disponibili materiali video prima di agosto e il nuovo interprete di Spider-Man non farà la sua comparsa sul set fino a fine luglio. Essendo sguarnita di anticipazioni forti, Marvel ha scelto di rinviare l'incontro con i fan fino ad agosto.

Marvel: ecco la vera ragione per cui ha...
Jason Statham: "Chiunque può recitare con Marvel, anche mia nonna!"
Joss Whedon parla dei contrasti con la Marvel e lascia Twitter
Privacy Policy