Marrakech 2011: Sette opere di misericordia premio per la regia

I fratelli De Serio si portano a casa l'ambito riconoscimento nella manifestazione africana che vede il trionfo del dramma danese Labrador.

Ancora un premio per Sette opere di misericordia, fortunato esordio dei registi Gianluca e Massimiliano De Serio. Il film, che uscirà a gennaio distribuito da Cinecittà Luce, ha conquistato il premio della giuria per la miglior regia al Festival Internazionale del Film di Marrakech 2011. La giuria, presieduta da Emir Kusturica e composta da Jessica Chastain, Nicole Garcia, Leïla Hatami, Abdelkader Lagtâa, Brillante Mendoza, Radu Mihaileanu, Maya Sansa e Aparna Sen, ha assegnato la Golden Star (premio per il miglior film) al dramma danese Labrador di Frederikke Aspöck, mentre il Gran Premio della Giuria è andato all'australiano Snowtown, thriller ad alta tensione che narra l'amicizia tra il più famoso serial killer australiano e un sedicenne solitario e problematico.

Daniel Henshall, protagonista di Snowtown, si è portato a casa il premio per la miglior interpretazione maschile così come la collega Joslyn Jensen, interprete dell'intenso Without. Nei giorni scorsi il festival aveva tributato una lunga standing ovation a Marco Bellocchio, ospite di Marrakech onorato con il premio alla carriera ricevuto direttamente dalle mani di Maya Sansa.

Marrakech 2011: Sette opere di misericordia...
Privacy Policy