Lost

2004 - 2010

Lost: anticipazioni sulla quinta stagione

In occasione del Comic-Con di San Diego, gli autori del serial hanno anticipato dettagli sulla quinta stagione. Stasera su RaiDue debutta la quarta, con doppio appuntamento ogni lunedì in prima serata.

Come era stato già annunciato la scorsa settimana, da stasera su RaiDue, debutta la quarta stagione di Lost della quale saranno trasmessi due episodi ogni lunedì in prima serata (tranne nelle ultime due settimane di programmazione, durante le quali ne saranno trasmessi tre).

La quarta stagione del serial è stata preceduta da due speciali "riepiloghi" che sono andati in onda nei giorni scorsi, uno dei quali integrato da interviste agli autori Damon Lindelof e Carlton Cuse, che tra l'altro, sabato scorso, erano presenti al Comic-Con di San Diego, dove hanno risposto alle domande dei fan e rivelato qualche dettaglio sulla quinta stagione di Lost, che riportiamo qui, e sconsigliamo di leggere, nell'eventualità non vogliate anticipazioni sulla storia.

Innanzitutto Lindelof e Cuse hanno spiegato che oltre ai flashback e ai flashforward, sarà inserito qualcosa di completamente nuovo nella struttura narrativa del serial. Sono previsti inoltre i ritorni in scena di personaggi come Danielle Rousseau - della quale sarà raccontata tutta la storia, anche se non esattamente in un flashback, come hanno precisato gli autori - e del cane Vincent "Che è vivo e sta bene. Lo vedrete nella quinta stagione e resterà fino alla fine". _ Anche "Jin e Locke resteranno nella serie, in qualche modo. Non è ancora arrivata la fine della storia per i loro personaggi... e il concetto di morte è piuttosto relativo"._
Inoltre sarà rivelato qualcosa sul personaggio di Richard Alpert (interpretato da Nestor Carbonell) che è più vecchio di quanto si pensi, nonostante lo si veda sempre giovane, anche se in periodi diversi. In merito ad una domanda relativa al numero delle dita dei piedi di Alpert, gli autori hanno risposto che molto presto vedremo Richard scalzo, e sarà svelato un altro mistero.

L'incontro con il pubblico si è concluso con l'irruzione (finta) di un fan che ha voluto mostrare alcune riprese che sosteneva di aver effettuato nello stand Dharma che era stato installato al Comic-Con. Il materiale video mostrava un nuovo messaggio di Marvin Candle che sosteneva di essere a conoscenza del futuro e per provarlo ha parlato della presidenza di Bush e di Internet e ha spiegato di essere stato vittima di una "violenta purga" insieme ai suoi colleghi, ed esorta a costituire nuovamente la Dharma per tornare indietro nel tempo e cambiare il futuro.

Lost: anticipazioni sulla quinta stagione
Privacy Policy