Leonardo DiCaprio re dei videogames

L'attore americano sarà il protagonista di una biopic su Nolan Bushnell, il fondatore della Atari.

Tra i prossimi progetti di Leonardo DiCaprio potrebbe esserci una biopic su Nolan Bushnell, il giovane ingegnere americano che nel 1972 fondò la Atari. La sceneggiatura del film, che è stata firmata da Brian Hecker e Craig Sherman, è stata acquistata dalla Paramount Pictures venerdì scorso, e DiCaprio dovrebbe anche essere tra i produttori della pellicola tramite la sua Appian Way.

Dopo aver lasciato il suo lavoro alla Ampex - un'azienda che progettava nastri magnetici per la videoregistrazione - Bushnell fondò la Atari, con la quale intendeva sostituire i flipper nei bar e nelle sale da giochi con nuovi videogames coin-op, ovvero a gettoni. Nel 1973, agli inizi della produzione, la Atari vendette circa duemila versioni coin-op di "Pong", un gioco simile al ping-pong realizzato dalla Odissey.

Attualmente DiCaprio è impegnato sul set di Shutter Island, il thriller di Martin Scorsese che è ispirato a L'isola della paura di Dennis Lehane. Nel cast del film, oltre all'attore americano, figurano Mark Ruffalo, Ben Kingsley, Emily Mortimer, Michelle Williams e Max von Sydow. Nelle scorse settimane inoltre, DiCaprio ha ultimato le riprese di Revolutionary Road, una pellicola di Sam Mendes nella quale ha recitato accanto Kate Winslet, sua partner in Titanic.

Leonardo DiCaprio re dei videogames
Privacy Policy