Léa Seydoux e Jason Clarke in The Lobster

Il regista Giorgos Lanthimos si misura con una love story non convenzionale che vede nel cast anche Ben Whishaw e Olivia Colman.

L'occhio nel ciclone in cui Léa Seydoux è finita a causa delle sue dichiarazioni pungenti contro il regista di La vita di Adele Abdellatif Kechiche non accenna a placarsi, ma tra una minaccia di querela e l'altra per fortuna per la star francese arriva un nuovo ingaggio. La talentuosa attrice e il collega Jason Clarke saranno protagonisti di The Lobster, nuova fatica del regista greco Giorgos Lanthimos che verrà girata in inglese. Il film, descritto come un love story non convenzionale con venature fantascientifiche, vede tra gli interpreti anche Ben Whishaw, Olivia Colman, Ariane Labed e Aggeliki Papoulia. Le riprese prenderanno il via a marzo.

The Lobster è ambientato in un futuro distopico dove, secondo le leggi della Città, i single vengono arrestati e portati in Hotel. Qui sono costretti a trovare un partner e gli vengono dati 45 giorni di tempo per riuscire nell'impresa. Se falliscono vengono trasformati in animali e abbandonati nei boschi. Un uomo disperato tenta di fuggire dall'Hotel e si reca nei boschi dove vivono i single ribelli, ma qui si innamora di una donna infrangendo ogni regola della comunità.

Tornando alla Seydoux, l'attrice è attualmente nelle nostre sale proprio con il film di Kechiche, al quale abbiamo dedicato il nostro approfondimento sulle love story saffiche dello schermo.

Léa Seydoux e Jason Clarke in The Lobster
Privacy Policy