La vita è bella

1997, Drammatico

La vita è bella: si cercano le comparse del film per la commemorazione del 9 luglio

Ad Arezzo grande attesa per la serata tributo dedicata al film capolavoro di Roberto Benigni che domenica 9 luglio torna a rivivere in Piazza Grande. Con una mostra e una mini rassegna, la città toscana omaggia il grande cinema dalle sue origini fino agli Oscar.

A.A.A...comparse di "La vita è bella" cercasi! E' un invito singolare e divertente quello che il Comune di Arezzo rivolge a tutti coloro che venti anni fa, a vario titolo, hanno partecipato alla realizzazione del film La vita è bella. L'idea è di organizzare una vera e propria "reunion" di chi ha fatto parte di quella straordinaria avventura così da condividere ricordi, emozioni e aneddoti simpatici.

E così, a coloro che hanno calcato il set o hanno lavorato dietro le quinte, si richiede di inviare una mail a turismo@comune.arezzo.it (specificando nome, cognome e ruolo ricoperto) e di partecipare alla serata tributo che "Cinema in Piazza", il ciclo di appuntamenti che dal 6 al 9 luglio trasforma Piazza Grande in uno straordinario cinema all'aperto, dedica alla pellicola premiata con tre Oscar.

Leggi anche: Roberto Benigni si racconta tra Fellini, Terrence Malick e La vita è bella

Domenica 9 Luglio alle ore 21.00 La vita è bella tornerà infatti in Piazza Grande per un appuntamento speciale ad ingresso libero: prima della proiezione del film Vittorio Martinelli, autore del volume Arezzo la vita è bella, racconterà curiosità legate alla realizzazione del film. Quindi verranno presentati filmati inediti del back-stage.

L'evento chiude "Cinema in piazza", una mini rassegna-evento con cui Arezzo omaggia il grande cinema. E' dedicato ad Arezzo e ai suoi tesori l'appuntamento inaugurale che mercoledì 5 luglio alle ore 22.15 proporrà al pubblico la proiezione di La leggenda della vera Croce, un documentario di Alessandro Perrella.

Giovedì 6 luglio alle ore 21.30 la piazza tornerà ai primi anni del '900 con una proiezione di cinema muto: la macchina da proiezione Pathè del 1903 illuminerà occhi e cuori degli spettatori con inedite immagini che verranno accompagnate da musiche eseguite live da docenti e allievi del Liceo Musicale Francesco Petrarca di Arezzo. Tra queste un filmato girato nelle trincee dell'esercito italiano dal titolo: "Conquista di Cima Valbella - I Guerra Mondiale".

Venerdì 7 luglio alle ore 21.30 Arezzo rende omaggio a Francesco Nuti con la proiezione di Madonna che silenzio c'è stasera nella sua versione restaurata.

Gli appuntamenti di Piazza Grande, tutti ad ingresso gratuito affiancano la mostra "Il cinema ritrovato - tra emigrazioni e ritorni" che fino al 20 agosto sarà visitabile nel Palazzo di Fraternita.

Roberto Benigni con gli Oscar vinti per La vita è bella
La vita è bella: si cercano le comparse del film...
Dopo l’Oscar, che flop: da Nicolas Cage a Benigni, 10 carriere in discesa
David 2017, Roberto Benigni: "Questo premio è di mia moglie, vorrei che lei lo dedicasse a me"
Privacy Policy