Kurt Russell parla del suo futuro nel mondo della Marvel

L'attore fa parte del cast di Guardiani della Galassia 2 ma sta ancora valutando il suo possibile coinvolgimento nei prossimi progetti.

Kurt Russell sarà il padre di Star-Lord in Guardiani della Galassia 2 e ora l'attore ha parlato del suo possibile futuro all'interno del Marvel Cinematic Universe.
Intervistato da Fandango, l'attore ha spiegato: "Quello che devi fare è concentrarti sulla situazione. Devi sederti e pensare 'Questi sono i miei problemi, queste sono le mie domande. Sono anche io parte del pubblico'. Abbiamo tutti una nostra integrità, a prescindere, per quanto io detesti dirlo. Devo trovare un modo che permetta di far compiere un'evoluzione a questa situazione e sia divertente, e prevalentemente per me c'è il bisogno che si trovi un modo per cui sia piacevole mentre proseguiamo. Attualmente ne sono entrato a far parte e dobbiamo vedere quello che accadrà. Non lo so. Non so se mi adatterò a quel modello".

Il suo ritorno nei prossimi film della Marvel è quindi incerto, pur avendo apprezzato l'esperienza sul set: "James Gunn sa veramente quello che sta facendo. E' veramente brillante. E tutto il cast è grandioso, mi sono divertito moltissimo nel lavorare con Chris Pratt".

Guardiani della Galassia 2 arriverà nelle sale americane il 5 maggio 2017, e Kurt fa parte anche del cast del film Deepwater Horizon, prossimamente sugli schermi italiani.

Kurt Russell parla del suo futuro nel mondo della...
Denzel Washington, Chris Pratt e Antoine Fuqua: "i magnifici 3" alla riscoperta del western
Guardiani della Galassia 2: Chris Pratt la "spara grossa" sul film
Privacy Policy