Outrage

2010, Drammatico

Kitano torna alla yakuza

A nove anni di distanza da Brother, Takeshi Kitano torna a guardare al mondo violento della yakuza nella sua nuova opera che uscirà nelle sale nel 2010.

Il regista giapponese Takeshi Kitano ha finalmente svelato il plot del suo nuovo lungometraggio, l'atteso Outrage. Il film sarà un gangster movie, il primo in nove anni, incentrato su una lotta all'ultimo sangue tra gang rivali a Tokyo. Outrage, scritto e diretto da Kitano, vedrà il regista impegnato a interpretare il protagonista, capo di una gang costretto a fare lo sporco lavoro ordinatogli dai suoi capi. Fanno parte del cast Tomokazu Miura, Kippei Shiina, Ryo Kase, Jun Kunimura, Tetta Sugimoto, Renji Ishibashi e Takashi Tsukamoto. La Warner Japan e Office Kitano distribuiranno il film nel 2010.

Takeshi Kitano ha ottenuto il successo internazionale nel 1993 grazie al gangster movie Sonatine, dove interpretava proprio il capo di una gang. A questa pellicola sono seguite opere violente dedicate alla yakuza come Hana-Bi e Brother. L'ultimo lavoro diretto da Kitano è il poetico e delicato Achille e la tartaruga, ancora inedito in Italia.

Kitano torna alla yakuza
Privacy Policy