Slide

2015, Commedia

Jimi Hendrix e la redenzione dei gangster

Il personaggio di Jimi Hendrix comparirà in un curioso road movie intitolato Slide, dedicato al celebre lost weekend dell'artista. Intanto a Hollywood è in preparazione un biopic sul leggendario chitarrista.

L'industria cinematografica non cessa mai di stupirci. Pare che la Angryfilms di Don Murphy e la Bellport Pictures di Carol Lewis abbiano in preparazione un curioso road movie intitolato Slide, che vedrebbe protagonista nientemeno che Jimi Hendrix. Il film, scritto e diretto da R.H. Greene, narrerebbe la storia di un misterioso "lost weekend" che coinvolge due gangster in fuga alla fine degli anni '60. I due, che cercano di sfuggire a un boss della malavita, rapiscono per sbaglio Jimi Hendrix, all'apice della carriera e della dipendenza dalle droghe. Sarà proprio Hendrix a mostrare ai due la via dell'onestà e della redenzione.

Carol Lewis, casting director di pellicole come Kalifornia e Super Nacho, ha spiegato che l'approccio di Slide con la figura di Hendrix sarà simile a quello usato da Peter Bogdanovich per Hollywood Confidential, pellicola che ricostruisce la storia in parte vera in parte fictional della morte di Thomas Ince avvenuta sullo yacht di William Randolph Hearst. Slide sarà più un road movie che un biopic, non userà la musica di Hendrix né farà riferimenti alla sua famiglia, ma si ispirerà agli articoli circolati sul celebre lost weekend del chitarrista, che è divenuto argomento perfino di una graphic novel. La produzione, attualmente impegnata nel casting del film, spera di dare il via alle riprese nei primi mesi del 2010.

Ma i progetti dedicati al leggendario musicista non si fermano qui. Pare che anche Thomas Tull della Legendary Pictures, produttore del documentario It Might Get Loud, dedicato ai guitar gods Jimmy Page, The Edge e Jack White, abbia intenzione di realizzare un biopic dedicato all'artista. Impresa non facile, a giudicare dai precendenti fallimenti di opere che vedevano Lenny Kravitz e Andre Benjamin pronti a incarnare la star di Woodstock. Al momento la Experience Hendrix, guidata dalla sorellastra di Jimi Janie Hendrix, che detiene i diritti dell'opera di Hendrix, non si è lasciata convincere da nessun progetto. Chissà se Thomas Tull avrà maggior fortuna.

Jimi Hendrix e la redenzione dei gangster
Privacy Policy