Jennifer Aniston contro il razzismo

La bionda attrice produrrà il drammatico Holler, ambientato sullo sfondo delle tensioni razziali che animano il Profondo Mississipi.

La bella star Jennifer Aniston si è unita alla Screen Gems per produrre una pellicola che denuncia le tensioni razziali che serpeggiano nel Profondo Sud. Il trade ha, infatti, acquisito i diritti di adattamento di Holler scritto da Dana Adam Shapiro. Il film sarà prodotto dalla Echo Films di Jennifer Aniston e Kristin Hahn insieme con Tracey Durning. La Aniston si occuperà, inoltre, della produzione esecutiva con Jeff Mandel.

Il film, ispirato a una storia vera, è incentrato su uno studente del liceo mulatto che si trasferisce insieme alla madre bianca in Mississippi, dove si innamora di una ragazza bianca. Quando arriva la stagione dei balli di fine anno, il ragazzo è scioccato nello scoprire di non poter invitare la sua ragazza a causa del razzismo serpeggiante nel liceo. Lo studente si trova così al centro di una crisi che coinvolge non solo la scuola, ma anche l'intera cittadina.

La reginetta della commedia sentimentale Jennifer Aniston è attualmente impegnata sul set di Bounty Hunter, avventuroso road movie che la vedrà al fianco di Gerald Butler. L'attrice ha da poco concluso la lavorazione del romantico The Baster e del sentimentale Love Happens, che vede co-protagonista Aaron Eckhart e uscirà nei cinema a settembre.

Jennifer Aniston contro il razzismo
Privacy Policy