J.J. Abrams e Timo Vuorensola sfidano i nazisti

Il Nazi movie thriller fantasy va per la maggiore visto che anche il lungimirante produttore J.J. Abrams ha deciso di produrre una pellicola incentrata sul tema. Quanto a Timo Vuorensola, lui non si accontenta e sfida Hitler in persona.

Dopo l'exploit tarantiniano di Bastardi senza gloria i nazisti cinematografici sono in gran spolvero. Paramount Pictures e la Bad Robot di J.J. Abrams hanno appena annunciato di aver opzionato la sceneggiatura di Wunderkind, firmata da Patrick Aison. Il film, un mix tra il Jason Bourne franchise e Il braccio violento della legge, è un action thriller ambientato nel 1970 che vede protagonisti due cacciatori di nazisti, uno più giovane, che lavora presso la CIA, e uno più anziano ed esperto in forza al Mossad. I due saranno costretti a collaborare insieme per una pericolosa missione. J.J. Abrams e Bryan Burk della Bad Robot produrranno il film.

Dopo i nazisti sulla Luna di Iron Sky si poteva ipotizzare una svolta nel cinema di Timo Vuorensola, ma anche il regista finlandese non sembra stufo di parlare alla sua maniera della Seconda Guerra Mondiale tanto da aver deciso di portare al cinema la graphic novel di John Arne Sæterøy I Killed Adolf Hitler. La storia è ambientata in un universo oscuro e pericoloso in cui i killer a contratto si trovano sull'elenco del telefono e possono essere ingaggiati per eliminare le persone fastidiose, che siano parenti avidi, vicini di casa rumorosi e chiunque crei problemi. Ovviamente gli affari vanno a gonfie vele. Quando però un killer viene ingaggiato per andare indietro fino al 1939 ed eliminare Hitler, la situazione precipita. Il Fuhrer sfugge al killer e approda nel presente per nascondersi. Il protagonista dovrà perciò recarsi nel futuro solo per acquisire saggezza e maturità e poi farà ritorno nel presente per eliminare la minaccia. I Killed Adolf Hitler, sceneggiato da DC Walker, verrà girato nel 2013.

J.J. Abrams e Timo Vuorensola sfidano i nazisti
Privacy Policy