Ian McKellen critica Superman: "Si basa sul niente!"

L'attore britannico ha espresso un parere molto duro nei confronti dell'iconico supereroe, confermando la sua opinione che il mondo degli X-Men sia più interessante e importante.

X-Men: Days Of Future Past: il poster di Magneto e Magneto, Ian McKellen e Michael Fassbender

Ian McKellen ha rivelato come è stato convinto dal regista Bryan Singer ad accettare il ruolo di Magneto nei film della saga di X-Men.
In una recente intervista rilasciata al sito UPROXX, l'attore britannico ha rivelato: "Mi ha persuaso. X-Men era su qualcosa. Superman no. E' uno scherzo. Il nerd cambia la sua biancheria e diventa Superman. Quello è James Bond: "Agitato, non mescolato", sciocco, stupido, è un cretino inglese...Ma X-Men riguarda i problemi dell'essere un mutante. E tutti ci siamo sentiti alle volte dei mutanti. Quindi quello mi ha conquistato".

Non è la prima volta che McKellen definisce i film dedicati ai mutanti come "superiori", tuttavia le sue dichiarazioni hanno suscitato un po' di indignazione online tra i fan dell'iconico supereroe attualmente interpretato sul grande schermo da Henry Cavill.

Ian McKellen critica Superman: "Si basa sul...
X-Men: Apocalypse: svelato il look di Apocalypse e Psylocke
Jennifer Lawrence potrebbe tornare nei prossimi film sugli X-Men
Privacy Policy