Hellraiser

1987, Horror

Hellraiser diventa una serie tv

I cenobiti tornano alla ribalta grazie alla Sonar Entertainment e al produttore esecutivo Larry Kupin che hanno deciso di sviluppare il soggetto per una serie televisiva.

Uno dei più terrificanti universi horror della letteratura e del cinema sta per sbarcare in televisione con l'aiuto della Sonar Entertainment e Larry Kupin che hanno deciso di dare vita a Hellraiser: The Series. La saga horror è cominciata nel 1986 con la pubblicazione di Schiavi dell'Inferno di Clive Barker, usato nell'87 per il film Hellraiser, capostipite di ben di altri otto sequel, ultimo dei quali prodotto lo scorso anno. La storia è semplice, racconta di un cubo magico, chiamato Cubo di Lemarchant o Scatola del Dolore, che una volta aperto da' accesso al mondo dei cenobiti, una realtà parallela fatta di tormenti infiniti e disperazioni. In questo reame governato da Leviathan vivono i cenobiti o supplizianti, dei demoni che un tempo erano comuni mortali ma che ora sono divenuti schiavi di questa divinità malefica.

Il capo dei supplizianti è Pinhead e la scatola è protetta da una misteriosa figura nota come l'Architetto. Quando qualcuno riesce a risolvere il puzzle della scatola allora Pinhead compare con i suoi cenobiti per offrire potere e piaceri all'umano di turno, che invariabilmente finisce ucciso tra atroci tormenti o per diventare un suppliziante a sua volta. I primi due film sono stati diretti dallo stesso Barker insieme alla casa di produzione per cui lavora Kupin. Al momento non sono ancora noti dettagli sul regista o sulla scelta degli attori.

Hellraiser diventa una serie tv
Privacy Policy