Gus Van Sant rimpiazza Matt Damon dietro la macchina da presa

Il film scritto da Damon con John Krasinski non sarà più diretto dall'attore, ma dall'esperto Gus Van Sant.

Da tempo la star Matt Damon cercava di imitare l'amico Ben Affleck debuttando alla regia di un progetto inedito. Dopo tante richerche il progetto, firmato a sei mani con John Krasinski e Dave Eggers, era praticamente pronto, ma a quanto pare qualcosa è andato storto. Damon non si occuperà più della regia, anche se probabilmente reciterà ancora nel film che per adesso non ha un titolo. L'attore affiancherà Krasinski e Frances McDormand, entrambi arruolati per il progetto, ma dietro la macchina da presa farà la sua comparsa Gus Van Sant.

Van Sant è un vecchio amico di Matt Damon avendolo diretto in Will Hunting - Genio ribelle, pellicola che ha portato al successo a lui e Ben Affleck permettendogli di conquistare un Oscar per la sceneggiatura, e Gerry. Il regista, che ha rischiato di vedersi soffiare il lavoro dal collega Steven Soderbergh, dirigerà il film incentrato su un rappresentante (Damon) che arriva in una piccola città dove la sua vita subirà una scossa. Il progetto, ancora privo di titolo, sarà prodotto dalla compagnia di John Krasinski, la Sunday Night, con Damon e Chris Moore.

Per adesso restano in forse altri progetti che vedono coinvolto Matt Damon come possibile regista. Tra questi spicca Father Daughter Time: A Tale of Armed Robbery and Eskimo Kisses, road movie che vede un padre e una famiglia impegnati a girare gli USA mantenendosi con una serie di furti.

Gus Van Sant rimpiazza Matt Damon dietro la...
Privacy Policy