Guardiani della Galassia 2: Chris Pratt si scusa con i suoi fan sordi per una battuta infelice (VIDEO)

L'attore americano aveva affermato di smettere di leggere i sottotitoli dei suoi video su Instagram e di ascoltarlo, escludendo così tutti i suoi fan con problemi di udito più o meno gravi, e ha deciso di farsi perdonare con un bel video.

Chris Pratt, in uno dei suoi video caricati sul canale di Instagram, ha chiesto ai fan di alzare il volume e ascoltarlo invece di "leggere solamente i sottotitoli". In questo modo ha inavvertitamente escluso molte di quelle persone che dipendono da quei sottotitoli. In America, circa 38 milioni di adulti hanno problemi di udito, più o meno gravi, e definire un video sottotitolato un'esperienza minore delle altre è sembrato per alcuni un vero e proprio insulto. Quindi il protagonista di Guardiani della Galassia Vol. 2 è tornato su Instagram per parlare di questa situazione:

Un post condiviso da chris pratt (@prattprattpratt) in data: 4 Mag 2017 alle ore 05:59 PDT

"Instagram rende muti tutti i video che mostra e ti obbliga ad alzare il volume per ascoltarli. (forse perché la maggior parte delle persone li guarda a lavoro e non vuole essere beccata. Anche io faccio così.) Quindi quando recentemente ho fatto un video con i sottotitoli e ho chiesto alle persone di alzare il volume, era per non far perdere il video solo perché era muto, per guardare e sentire le informazioni di cui parlavo nel video. COMUNQUE, capisco ora che sono stato insensibile verso coloro che dipendono dai sottotitoli. Circa 38 milioni di americani hanno problemi di udito più o meno gravi. Anche nella mia vita, ci sono delle persone che combattono con questi problemi, e l'ultima cosa che vorrei è offendere loro o chiunque ne soffra. Quindi voglio scusarmi dal profondo del mio cuore. Grazie per avermelo fatto notare. In futuro proverò a essere più preparato. Ora, qualcuno di voi dirà 'Hey, Chris si è scusato solo perché il suo agente glielo ha detto!'. Beh non è questo il caso. Come sempre, io sono l'unico che controlla i miei social. Nessun altro. E lo sto facendo perché sono davvero dispiaciuto. Le scuse sono un mezzo potente. Non le distribuisco a caso. Questo è uno di quei momenti dove ho fatto un errore e ora sono qui a porgere le mie scuse. Spero le accettiate. E poi, perché Instagram non ha la tecnologia per creare automaticamente i sottotitoli dei suoi video? O almeno la possibilità di farlo. Ho controllato e sembra che in quell'ambito ci siano delle mancanze. Non ci dovrebbe essere un'opzione? Gli ho fatto fare tantissimi soldi con i miei video e le mie immagini. Lo so che ne guadagnano. Quindi... OCCUPATI DI QUESTA COSA, INSTAGRAM!!! Includi i sottotitoli automatici nella tua app.#CCinstaNow"

Leggi anche: Donald Trump diede della "ritardata" all'attrice sorda Marlee Matlin: la risposta di lei

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV"

Guardiani della Galassia 2: Chris Pratt si scusa...
Guardiani della Galassia 2: Chris Pratt e lo scherzo telefonico al negozio di animali (VIDEO)
Guardiani della Galassia 2: Chris Pratt e Dave Bautista si dipingono a vicenda! (VIDEO)
Privacy Policy