Guardiani della Galassia Vol. 2

2017, Azione

Guardiani della Galassia 2: Chris Pratt ha pianto leggendo lo script

L'interprete di Star-Lord racconta l'effetto che gli ha fatto leggere il copione firmato da James Gunn.

Trapelano le prime indiscrezioni sulla sceneggiatura di Guardiani della Galassia 2. Dopo le anticipazioni lanciate sui social dal regista James Gunn, la star Chris Pratt ha trovato il tempo per dire la sua. "Posso dire che la sceneggiatura di James Gunn e le sue idee mi hanno fatto venire le lacrime agli occhi. E' così bello, così bello. Non vedo l'ora di partire e non vedo l'ora che le persone possano vedere cosa faremo con questo secondo film. E' grandioso. Da ciò che ho capito, Marvel non ha fatto alcun appunto. Lo script era perfetto. Lo hanno adorato".

La musica, ingrediente fondamentale in Guardiani della Galassia, tornerà prepotentemente con un altro Awesome Mix? Ecco cosa ci dice Pratt: "ne abbiamo parlato un po'. Conosco alcune delle canzoni che faranno parte dell'Awesome Mix Vol 2. Questo è tutto ciò che posso dirvi, perché mi obbligano al segreto, e poi non lo direi anche se potessi. Sarebbe come svelare a un bambino che cosa contengono i pacchi sotto l'albero di Natale". L'interprete di Star-Lord crede fermamente nella bontà del sequel, ma anche nel valore dell'effetto sorpresa e conclude: "Inviterei le persone a non scoprire troppi spoiler, regalatevi l'effetto 'mattina di Natale' al cinema!"

Guardiani della Galassia 2: Chris Pratt ha pianto...
Guardiani della Galassia 2: c'è già un titolo per il sequel?
Guardiani della Galassia: l'Awesome Mix Vol. 1 e la colonna sonora del film
Privacy Policy