Suicide Squad

2016, Azione

Gotham City Sirens: ecco perché David Ayer ha preferito questo film a Suicide Squad 2

Il regista, che ha delle figlie, vuole dare il suo contributo per rafforzare il potere femminile.

Una scena di Suicide Squad

Con l'ingaggio di Jaume Collet-Serra alla regia del Disney adventure movie Jungle Cruise, interpretato dalla star Dwayne Johnson, Suicide Squad 2 perde un altro possibile regista. Il sequel dell'hit Suicide Squad sembra navigare in cattive acque ed è senza regista ormai dal 2016.

La scelta più naturale, per Warner Bros., sarebbe stata quella di affidare al sequel a David Ayer, fautore del successo economico (ma non di critica) del primo film. Ma Ayer sembra aver preferito legarsi allo spinoff dedicato ad Harley Quinn e alle altre villain del DC Universe, Gotham City Sirens. Ecco la sua motivazione a tale scelta.

"E' la storia di tre donne fantastiche che cercano di farsi strada nel mondo e capiscono che insieme hanno molto più potere che da sole. Ho delle figlie e voglio creare qualcosa che le possa aiutare nella vita almeno un po'".

Leggi anche:

David Ayer ha ribadito il suo coinvolgimento nello spinoff dedicato ad Harley Quinn, Poison Ivy e Catwoman nel corso del San Diego Comic-Con, senza però fornire alcun tipo di anticipazione sul film. Alla domanda se Margot Robbie stavolta indosserà costumi di tipo diverso nel ruolo di Harley Quinn il regista non ha né confermato né negato il cambiamento, ma ha risposto con un enigmatico "Tutti si evolvono."

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Gotham City Sirens: ecco perché David Ayer ha...
Gotham City Sirens: David Ayer risponde ai rumor che lo volevano fuori dal film
Gotham City Sirens: Jared Leto non può confermare né smentire la presenza del Joker
Privacy Policy