GLAAD Media Awards: un premio contro i pregiudizi

Si è svolto a Los Angeles il 17° Gay & Lesbian Alliance Against Defamation Media Award. Tra i presentatori anche Nicollette Sheridan e Teri Hatcher.

Teri Hatcher, Nicollette Sheridan, Jessica Alba, Laura Dern e Patricia, Rosanna ed Alexis Arquette erano tra i tantissimi personaggi del mondo dello spettacolo presenti in veste di presentatori al 17esimo GLAAD Media Awards, il premio indetto dalla comunità gay americana (Gay & Lesbian Alliance Against Defamation) per premiare i personaggi o le serie tv ed i film che in qualche modo hanno hanno dato un contributo nella lotta contro i pregiudizi e l'omofobia.

Nel corso della cerimonia, che si è svolta al Kodak Theatre di Los Angeles ed andrà in onda sulle tv americane il 15 ed il sedici aprile, è stata premiata Charlize Theron, che ha ricevuto il Vanguard Award dalla sua amica Jillian Armenante. La splendida attrice sudafricana ha voluto ricordare il premio Oscar ricevuto per Monster: "Stanotte sono un'altra volta qui per ricevere questo premio meraviglioso, grazie." e poi ha proseguito con un piccolo appello "Insegnate ai vostri figli ad essere tolleranti e ad accettare le diversità altrui. Siamo tutti uguali".

Laura Dern quindi ha premiato Melissa Etheridge con il Stephen F. Kolzak Award - un premio rivolto a chi ha dato un contributo significativo nel promuovere l'immagine della comunità gay, ma sono stati premiati anche film come Transamerica ed il documentario TransGeneration, ma anche celebri serie televisive come Will & Grace, The L Word. My Name is Earl invece è stato premiato per il miglior pilot.
Tra le tantissime celebrità presenti all'evento c'erano anche Chad Allen, Michael Bolton e Marc Cherry.

GLAAD Media Awards: un premio contro i pregiudizi
Privacy Policy