Giamatti e Schwartzman vs Mary Poppins

Insieme a Ruth Wilson i due attori affiancheranno Tom Hanks, Colin Farrell ed Emma Thompson per narrare la vera storia dell'autrice di Mary Poppins.

I bravissimi Paul Giamatti, Jason Schwartzman e Ruth Wilson sono entrati a far parte del cast di Saving Mr. Banks, pellicola metacinematografica che fa luce sulla genesi di Mary Poppins ricostruendo il controverso rapporto tra il mogul Walt Disney e l'autrice del racconto da cui il film è tratto. Il trio affiancherà Tom Hanks, Emma Thompson, Colin Farrell e Bradley Whitford. Le riprese del film, firmato da Kelly Marcel e già parte della Black List delle migliori sceneggiature prive di produttore, prenderanno il via a Los Angeles in autunno.

Focus della storia è la lunga trattativa tra Disney e P.L. Travers per cedere i diritti di Mary Poppins, racconto che contiene elementi autobiografici appartenenti alla vita della Travers e tocca punti delicati come il difficile rapporto col padre, morto quando la scrittrice era piccola. Per tutte queste ragioni la Travers era riluttante all'idea di cedere i diritti del suo lavoro alla Disney perché temeva che lo studio non sarebbe stato in grado di rendere giustizia alla sua storia. Walt Disney impiegò quindici anni per convincere l'autrice a cedere il suo racconto. Una volta ottenuto il via libera, lo studio produsse una delle sue opere di maggior successo, uscita nel 1964 e divenuta immediatamente campione d'incassi. Sfortunatamente, nonostante l'entusiasmo della critica e del pubblico, la Travers odiò profondamente Mary Poppins, in particolare le sequenze animate, e rifiutò di vendere altre opere alla Disney. Il film coprirà il periodo compreso tra il 1907 e il 1961 mostrando l'infanzia della scrittrice nel Queensland rurale e la sua esperienza con Walt Disney. Paul Giamatti interpreterà Ralph, l'autista di P.L. Travers, Ruth Wilson sarà la madre della scrittrice e Jason Schwartzman si calerà nei panni del compositore della Disney Richard Morton.

Giamatti e Schwartzman vs Mary Poppins
Privacy Policy