Ghostbusters

2016, Commedia

Ghostbusters: Rick Moranis 'Ho detto no perché per me non aveva senso'

L'attore veterano, ormai lontano dalle scene da nove anni, ha deciso di rinunciare a comparire in un cameo nel reboot.

Sulla carta l'osso duro doveva essere Bill Murray. Dopo anni di corteggiamenti, l'attore ha ceduto e ha accettato di comparire in un breve cameo nel reboot di Ghostbusters. Confermata anche la presenza di Ernie Hudson e Sigourney Weaver, l'unico a rifiutare l'offerta della produzione è stato Rick Moranis.

Nel corso di un intervista l'attore, che non compare in un film dal 2006, ha spiegato le ragioni del rifiuto spiegando: "Per me non ha senso. Perché dovrei accettare di girare solo per un giorno qualcosa che ho fatto 30 anni fa?"

Moranis ribadisce di non avere niente in contrario riguardo al remake al femminile diretto da Paul Feig. L'attore ha scelto di allontanarsi da Hollywood 18 anni fa per crescere i figli lontano dai riflettori dopo la morte della moglie. "Spero che il reboot sia fantastico" aggiunge. Il nuovo Ghostbusters arriverà al cinema il 15 luglio 2016.

Ghostbusters: Rick Moranis 'Ho detto no perché...
Ghostbusters: Bill Murray rivela perché apparirà nel film di Paul Feig
Ghostbusters: il cast manda un messaggio agli haters
Privacy Policy