Ghostbusters 3: Phil Lord e Chris Miller dicono no

Il duo delle meraviglie avrebbe rifiutato la proposta dei produttori di occuparsi del rilancio del franchise fantasy.

Dopo la morte di Harold Ramis e la rinuncia di Ivan Reitman a dirigere Ghostbusters 3, la situazione per il preannunciato ritorno degli Acchiappafantasmi sul grande schermo si fa sempre più complicata. Qualche giorno fa era circolato un rumor che voleva gli autori di hit come Piovono polpette, 21 Jump Street e The Lego Movie Phil Lord e Chris Miller vicini a firmare il contratto per occuparsi del progetto, ma la notizia si è rivelata infondata. Il duo avrebbe infatti rifiutato il lavoro e anche se la sua presenza avrebbe potuto far funzionare una macchina che stenta a ripartire, ha preferito pensare ad altro.

Al momento i produttori continuano a cercare un regista a cui affidare il progetto. Dopo tanto penare la sceneggiatura, firmata da Etan Cohen con la collaborazione di Ivan Reitman e Dan Aykroyd, è finalmente pronta e a quanto pare è molto buona. Presto scopriremo se il film entrerà finalmente in produzione.

Trailer - Ghostbusters

Ghostbusters 3: Phil Lord e Chris Miller dicono no
Privacy Policy