George Clooney e il salvataggio delle banche

Ancora un focus sulla situazione politica ed economica americana post crisi prodotto da George Clooney.

La star George Clooney prosegue il suo percorso artistico/politico affrontando temi scottanti che interessano la società americana passata e presente. Il suo nuovo obiettivo è realizzare una pellicola dedicata alla manovra economica volta al salvataggio delle banche sull'orlo del crack decisa dal governo americano nel 2008. Clooney si occuperà di produrre il film in questione e, probabilmente, di dirigerlo.

Il progetto sarà basato su un articolo apparso nel 2009 sul Washington Post intitolato The $700 Billion Man, firmato da Laura Blumenfeld, incentrato sull'ex membro del Dipartimento del Tesoro Neel Kashkari che, dopo i danni provocati dalla crisi economica, ha rassegnato le dimissioni per rifugiarsi con la moglie in un cottage sulle montagne della California del Nord e disintossicarsi da Washington. Lo sceneggiatore Zach Helm adatterà l'articolo per il grande schermo.

George Clooney è attualmente impegnato nella lavorazione di un'altra pellicola a sfondo politico, il drammatico The Ides of March, basato sulla piece teatrale Farragut North.

George Clooney e il salvataggio delle banche
Privacy Policy