Frankenweenie in 3D bianco e nero?

La nuova pellicola del visionario Tim Burton potrebbe essere interamente girata in 3D e in bianco e nero, omaggiando gli horror anni '50.

Mentre Tim Burton è impegnato nella post-produzione del visionario Alice in Wonderland, che arriverà nei cinema nel 2010, non perde di vista il suo prossimo progetto, il lungometraggio Frankenweenie, adattamento dell'omonimo corto prodotto da Burton nel 1984 e ispirato al mito gotico di Frankenstein di Mary Shelley.

A svelarci le prime novità sul nuovo progetto è Allison Abbate, produttrice de La sposa cadavere e The Fantastic Mr. Fox di Wes Anderson, entrambi realizzati in stop motion. La Abbate anticipa che il visionario Frankenweenie potrebbe essere girato interamente in bianco e nero e in 3D, riprendendo in parte il look cupo e retrò del corto originario, girato anch'esso in bianco e nero. Purtroppo non vedremo la pellicola tanto presto, visto che ci vorranno almeno due anni per completare il lavoro che verrà girato a Londra, così come La sposa cadavere e The Fantastic Mr. Fox, entrambi realizzati nei Three Mills Studios, situati nella parte est della città.

Tim Burton ha, inoltre, confermato che, dopo Frankenweenie, sarà la volta dell'adattamento per il grande schermo della popolarissima serie tv horror Dark Shadows, prodotta in stretta sinergia con l'alter ego di sempre Johnny Depp che vestirà i panni del protagonista della serie, il vampiro Barnabas Collins.

Frankenweenie in 3D bianco e nero?
Privacy Policy