Francis Lawrence sulle tracce di Marco Polo

Il regista di Io sono leggenda dirigerà e produrrà il fantasy adventure che ricostruisce l'epico viaggio di Marco Polo in Oriente.

La Warner Bros. Pictures, che sta sviluppando un progetto legato al personaggio di Marco Polo, ha finalmente trovato il regista giusto per il film: Francis Lawrence. Il regista di Io sono leggenda dirigerà l'avventurosa pellicola scritta da Adam Cooper e Bill Collage. L'intento è quello di realizzare uno spettacolare fantasy-adventure e non un semplice biopic. Come spiegano gli stessi sceneggiatori "Noi vediamo questa storia come qualcosa di esotico, immerso in un'ambientazione orientale completamente avulsa dal nostro quotidiano, perciò cercheremo di portare sullo schermo il mondo orientale così come ce lo immaginiamo".

Marco Polo, mercante veneziano del XIII secolo, parti alla volta dell'Oriente insieme al padre Niccolò e allo zio Matteo nel 1271. I tre si imbarcarono in un epico viaggio durato trenta mesi in cui attraversarono l'Asia, fino a incontrare Kublai Khan. Quando fecero ritorno in patria, dopo ventiquattro anni, Venezia era in guerra con Genova e Marco Polo fu imprigionato. In cella dettò le sue memorie al compagno di prigionia. Nel 1299 venne rilasciato, divenne un ricco mercante e mise su famiglia, lasciando in eredità ai posteri Il Milione, il libro che narra la sua epica avventura in Oriente. Oltre a dirigere la pellicola, Francis Lawrence si occuperà anche della produzione esecutiva.
Il regista è, inoltre, coinvolto in un altro interessante progetto, l'adattamento del romanzo di Sara Guen Acqua agli elefanti che vede nel cast Reese Witherspoon, Robert Pattinson e Christoph Waltz.

Francis Lawrence sulle tracce di Marco Polo
Privacy Policy