Fast & Furious 7

2015, Azione

Fast & Furious 7: la figlia di Paul Walker denuncia la Porsche

Causa in corso contro la compagnia, che sarebbe stata consapevole dei problemi strutturali del veicolo in cui Walker ha perso la vita.

La figlia del compianto Paul Walker, Meadow Walker, va in cerca di giustizia per il padre. A due anni di distanza dall'incidente d'auto in cui l'attore ha perso la vita, la ragazza ha deciso di denunciare la Porsche.

La sedicenne e il suo avvocato sosterrebbero che la Porsche Carrera GT in cui l'attore e l'amico Roger Rodas viaggiavano presentava dei difetti che ne hanno minato la sicurezza. Se l'auto non avesse avuto questi problemi strutturali, l'incidente si sarebbe potuto prevenire o al limite Paul Walker sarebbe potuto sopravvivere al sinistro.

A quanto pare Porsche era consapevole che l'auto usata da Walker per un'esibizione di beneficenza aveva una storia di instabilità e problemi di controllo. La compagnia, però, non ha installato il sistema di controllo di stabilità automatico, progettato appositamente per proteggere veicoli di questo tipo da incidenti. Inoltre un difetto nella cintura di sicurezza avrebbe impedito a Walker di uscire dall'abitacolo per sottrarsi alle fiamme.

Meadow Walker è concentrata sulla volontà di mantenere l'eredità del padre viva attraverso la Paul Walker Foundation. "Adoro tutte le cose che lui mi ha insegnato" ha scritto Meadow per ricordare il padre. "Volevo dare il via a questa fondazione perché voglio condividere qualcosa di lui con gli altri. Non posso pensare a un modo migliore per celebrare mio padre."

Fast & Furious 7: la figlia di Paul Walker...
Fast & Furious: venduta all'asta l'auto di Paul Walker
Fast & Furious 7: il personaggio di Paul Walker si 'ritirerà'
Privacy Policy