Emma Watson, una risata solidale per le donne turche

L'attrice si schiera a favore delle donne turche e contro contro le affermazioni del primo ministro turco il quale si dice convinto che le donne non dovrebbero ridere o parlare al cellulare in pubblico.

Emma Watson ha postato questa foto per unirsi alle proteste contro un politico turco, nel 2014
Emma Watson se la ride e lo fa come gesto di solidarietà nei confronti delle donne turche. L'attrice, infatti, nominata da poco ambasciatrice dell'associazione Women, ha utilizzato i social network come mezzo di protesta attiva nei confronti del Primo Ministro turco il quale, a conclusione del Ramadan, ha affermato che le donne non dovrebbero ridere in pubblico e in generale dovrebbero tenere un atteggiamento più composto ed evitare di usare i cellulari. Dichiarazioni inaccettabili per l'ex Hermione Granger, la quale ribatte con una sua foto condivisa sui social, che potete vedere in questa pagina. A dire il vero, migliaia di foto simili hanno praticamente invaso Twitter, molte delle quali di donne turche, dando un segnale chiaro di una cultura femminile in evoluzione.


Parlando di cinema, invece, da molto si ipotizza di un coinvolgimento della Watson nel film live action La Bella e la Bestia, inizialmente diretto da Guillermo del Toro. Ora, nonostante il regista abbia abbandonato il progetto ritagliandosi esclusivamente il ruolo di produttore, la Warner ha dichiarato che il film si farà ma dovrà affrettarsi a trovare un degno sostituto capace di riprodurre le atmosfere dark di Del Toro.

Emma Watson, una risata solidale per le donne...
Privacy Policy