Eliza Dushku sulle tracce di un serial killer

L'attrice sarà la protagonista di 'The Alphabet Killer', un film di Rob Schmidt ispirato ad una storia realmente accaduta.

Sarà Eliza Dushku la protagonista di The Alphabet Killer, il prossimo film di Rob Schmidt di cui avevamo già parlato qualche tempo fa e che racconterà una storia realmente accaduta negli anni '70 a Rochester, nello stato di New York.
Un misterioso assassino, che non fu mai identificato, ed ai quali i media diedero il soprannome di Alphabet Killer, uccise tre ragazzine tra i dieci e i dodici anni: le piccole vittime avevano in comune problemi di apprendimento in ambito scolastico e le iniziali del loro nome e cognome erano le stesse. Ma la cosa più strana fu constatare che i loro corpi furono trovati in località la cui iniziale era la stessa del loro nome e cognome. Il cadavere della piccola Carmen Colon, infatti fu trovato a Churchville; il corpo della seconda vittima, Wanda Walkowicz fu trovato a Webster, ed infine Michelle Maenza, l'ultima vittima, fu trovata a Macedon. La polizia di Rochester interrogò numerose persone sospette, ma non fu in grado di trovare il colpevole.

Nel film di Schmidt, la Dushku sarà una ex detective della omicidi diventata poi fotografa delle scene del crimine che insieme al docente di un college, cerca di risolvere il caso, grazie ai test del DNA. Attualmente il regista sta valutando le location per le riprese, ed ha rivelato che buona parte degli abitanti di Rochester non sono contenti del fatto che una vicenda tanto dolorosa venga trasformata in un film: "Le famiglie delle vittime vivono ancora da queste parti, e penso che per loro il dolore sia sempre presente, ma spero che questo film possa contribuire in qualche modo a fare luce sul caso".

Eliza Dushku sulle tracce di un serial killer
Privacy Policy