E' morto John Phillip Law

L'attore americano, che sarà ricordato per il suo ruolo di Pygar in 'Barbarella', si è spento martedì sera a Los Angeles.

L'attore John Phillip Law è morto martedì notte nella sua casa di Los Angeles, ma la notizia è stata resa pubblica nelle ultime ore dalla sua ex-moglie Shawn Ryan, che però non ha precisato le cause del decesso. Law era nato a Hollywood nel 1937 ed era figlio di un'attrice, ma nonostante questo aveva iniziato a muovere i primi passi nel mondo del cinema in Italia: nel 1962 infatti ottenne un piccolo ruolo in Smog di Franco Brusati, poi in seguito recitò in due film a episodi, Tre notti d'amore e Alta infedeltà e tante altre pellicole italiane, tra cui Diabolik di Mario Bava e Polvere di stelle, accanto a Monica Vitti e Alberto Sordi.

Negli ultimi anni della sua carriera Law era stato nominato ambasciatore onorario del Fantafestival proprio per le numerose interpretazioni in film italiani, ma nonostante fosse molto legato al nostro Paese - nel quale tornava volentieri, anche dopo aver iniziato a lavorare negli Stati Uniti - l'attore sarà ricordato soprattutto per il ruolo di Pygar, l'angelo cieco di Barbarella, diretto da Roger Vadim nel 1968. (nella foto, una scena del film).

L'ultimo film interpretato da Law è il western Chinaman's Chance, diretto da Aki Aleong, nel quale ha recitato accanto a Jason Connery, Lorenzo Lamas, Christopher Atkins e Theresa Russell.

E' morto John Phillip Law
Privacy Policy