Due nuovi progetti per Jason Schwartzman

La star americana tornerà a indossare i panni dello scrittore annoiato di Bored to Death in un film per la HBO e porterà al cinema i racconti di Bernard Malamud.

I fan della sitcom neo-noir Bored to Death - Investigatore per noia, durata tre stagioni sulla HBO, possono festeggiare. Il creatore Jonathan Ames e la star Jason Schwartzman hanno annunciato l'intenzione di realizzare un film ispirato allo show. La pellicola tornerà a narrare le disavventure dello scrittore di Brooklyn (Jason Schwartzman) annoiato dal tran tran quotidiano che si improvvisa investigatore privato, dell'amico frustrato Ray (Zach Galifianakis) e del suo editore fuori di testa George (Ted Danson). Ancora non ci sono conferme, ma a breve sia Danson che Galifianakis dovrebbero aderire ufficialmente al progetto. Ames scriverà la sceneggiatura e si occuperà della produzione esecutiva del film insieme a Sarah Condon e Stephanie Davis, già produttrici dello show. Il lungometraggio non sarà, però, destinato al cinema, ma verrà trasmesso dalla HBO. Come spiega Ames: "La HBO è sempre stata generosa nei miei confronti. Ci siamo incontrati e ho detto ai produttori 'Sarebbe interessante dare un seguito a Bored to Death. Avevo così tante idee per la quarta serie, tante immagini interessanti, possiamo farne un film?' E loro hanno accettato."

Bored to Death non sarà il solo progetto che vedrà collaborare insieme Jonathan Ames e Jason Schwartzman. Il team sembra tanto affiatato da aver deciso di occuparsi di un secondo progetto, un adattamento dei racconti brevi di Bernard Malamud contenuti nella raccolta Ritratti di Fidelman. Al centro delle storie troviamo Arthur Fidelman, pittore fallito che arriva in Italia per completare uno studio critico su Giotto. Appena giunto a Roma, però,il perfido Shimon Susskind, ebreo come lui, gli sottrae con l'inganno il sudato manoscritto; per Fidelman inizia così una lunga serie di disavventure che lo vedrà peregrinare di città in città, arrangiandosi nei modi più disparati. Al momento Schwartzman, che sarà ancora volta protagonista, e Ames stanno cercando i fondi per realizzare il film che verrà girato a Roma.

Prima però Jason Schwartzman dovrà ultimare il suo impegno sul set tedesco dell'amico Wes Anderson che proprio in questi giorni sta girando The Grand Budapest Hotel.

Due nuovi progetti per Jason Schwartzman
Privacy Policy