Django Unchained

2012, Western

Django Unchained: Tarantino accusato di aver rubato l'idea del film

Due filmmaker sono pronti a portare in tribunale il regista per dimostrare che la loro sceneggiatura, intitolata Freedom, è alla base del lungometraggio del 2012.

I filmmaker Oscar Colvin Jr. e Torrance J. Colvin hanno intentato una causa legale nei confronti di Quentin Tarantino che, secondo le loro dichiarazioni, avrebbe copiato una loro sceneggiatura per creare Django Unchained.
I due avevano infatti consegnato un progetto intitolato Freedom all'agenzia William Morris che aveva menzionato, come possibile produttore del film proprio Tarantino. Il regista avrebbe invece preso gli elementi principali della trama e la storia presenti nella pagine e li avrebbe modificati rendendoli maggiormente vicini al suo stile.

Il protagonista di Freedom era Jackson Freeman: un uomo che desidera comprare la libertà della sua famiglia da un malvagio proprietario terriero. Samson, paragonato al Dottor Schultz, era invece un uomo bianco che avrebbe aiutato Freeman nei suoi tentativi di salvare le persone amate dalla schiavitù.

A sostegno dell'accusa ci sarebbero le dichiarazioni di Quentin che in passato ha dichiarato: "Rubo da ogni singolo film che ho realizzato".

Tra le fonti di ispirazione dichiarate di Django Unchained ci sono Sergio Corbucci e i suoi film dedicati al personaggio di Django, ma non il lavoro dei Colvin che, per questo motivo, hanno richiesto un risarcimento di danni potenzialmente vicino a un centinaio di milioni di dollari.

Django Unchained: Tarantino accusato di aver...
Quentin Tarantino: "La bandiera sudista è la svastica d'America"
Quentin Tarantino: 11 minuti di morte nel supercut
Privacy Policy