Battleship

2012, Azione

Diaz, Bel Ami, Battleship, Ciliegine e gli altri film in uscita

Sci-fi e azione, ma anche commedia e cinema italiano per questo weekend cinematografico di metà aprile. Nelle sale arriva anche 'Poker Generation'.

Dopo la scorpacciata di Pasqua, per questo weekend cinematografico di metà aprile nelle sale arrivano solo cinque nuove pellicole e in particolare i riflettori sono puntati sul nostro cinema. Con Diaz, Daniele Vicari racconta una delle pagine più nere della nostra storia più recente, mentre con Poker Generation Gianluca Mingotto porta in sala il recente fenomeno del Texas Hold'em. Suscita curiosità il debutto alla regia di Laura Morante, che con il suo Ciliegine - una produzione franco-italiana - si è fatta letteralmente in quattro, visto che oltre alla regia ha firmato anche la sceneggiatura e si è occupata anche della produzione e ha interpretato il ruolo della protagonista.

Nelle sale arrivano inoltre l'action sci-fi Battleship - con un cast guidato da Alexander Skarsgard, la popstar Rihanna al suo debutto sul grande schermo e Taylor Kitsch - e l'adattamento di Bel Ami di Maupassant, che vede protagonista Robert Pattinson.

Di seguito, tutti i dettagli sui film in uscita in Italia:

Battleship (2012) di Peter Berg con Taylor Kitsch, Alexander Skarsgård, Rihanna, Brooklyn Decker, Tadanobu Asano, Hamish Linklater, Liam Neeson e Jesse Plemons. Genere Azione, Guerra, Fantascienza. Durata 131 minuti. Distribuito in Italia da Universal Pictures. Trama:

Rihanna in azione in una scena di Battleship

Un manipolo di eroi terrestri è costretto a ingaggiare una lotta all'ultimo sangue contro una forza aliena attraverso mari, cieli e terra di tutto il pianeta. Gli invasori, una razza chiamata Regents, sono intenzionati a sfruttare una fonte energetica presente nelle profondità dell'oceano. La posta in palio è la sopravvivenza.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film [Recensione] Giochiamo al blockbuster [Intervista] Peter Berg a Roma ci racconta Battleship [Approfondimento] Dal profondo: fascino e mistero del mare sul grande schermo Diaz (2012) di Daniele Vicari con Claudio Santamaria, Jennifer Ulrich, Elio Germano, David Jacopini, Ralph Amoussou, Fabrizio Rangione, Renato Scarpa e Mattia Sbragia. Genere Drammatico. Durata 120 minuti. Distribuito in Italia da Fandango. Trama:
Un'impressionante immagine tratta dal film drammatico Diaz - Non pulire questo sangue

Ricostruzione dei drammatici fatti occorsi nel 2001 a Genova, nella scuola Diaz, in occasione del G8. Il titolo fa riferimento a una frase scritta sui muri della scuola dopo l'infausto raid in cui numerosi attivisti appartenenti a movimenti pacifisti furono feriti nel corso della notte dalle forze di polizia.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Intervista] Daniele Vicari: 'Diaz è la coscienza di un Paese' [Intervista] Bif&st 2012: II Petruzzelli accoglie Diaz con un'ovazione [Recensione] La notte dei manganelli [Intervista] Berlino, Daniele Vicari scuote il Festival con Diaz [Intervista] Fandango presenta i film della stagione 2011-2012 Bel Ami - Storia di un seduttore (2012) di Declan Donnellan e Nick Ormerod con Robert Pattinson, Uma Thurman, Kristin Scott Thomas, Christina Ricci, Colm Meaney, Philip Glenister, Holly Grainger e Natalia Tena. Genere Drammatico. Durata 103 minuti. Distribuito in Italia da 01 Distribution. Trama:
Bel Ami: Christina Ricci, Kristin Scott Thomas e Uma Thurman posano per una foto promozionale

Dopo essersi congedato dall'esercito, Georges Duroy arriva a Parigi con l'intento di fare fortuna. Il giovane inizialmente trova un modesto impiego, ma l'incontro con suo ex-commilitone, Forestier, gli apre le porte del giornalismo e lo porta a entrare in contatto con persone di un certo livello. Furbo e seducente, Georges sa farsi avanti con ogni mezzo, ma soprattutto servendosi delle donne, in un mondo corrotto e pieno di tumulti come quello della politica e del giornalismo.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Il segreto del suo successo [Intervista] Berlinale 2012: Christina Ricci e Robert Pattinson presentano Bel Ami Poker Generation (2012) di Gianluca Mingotto con Andrea Montovoli, Piero Cardano, Francesca Fioretti, Francesco Pannofino, Lina Sastri, Emanuela Rossi, Claudio Castrogiovanni e Eros Galbiati. Genere Drammatico. Durata 105 minuti. Distribuito in Italia da Iris Film. Trama:
Poker Generation: Andrea Montovoli al tavolo da poker in una scena del film

In una famiglia povera residente in un paesino siciliano vivono due fratelli, l'uno l'opposto dell'altro. Tony, il più grande, è un fanatico dei film sulla mala americana e sogna di diventare un giocatore di poker professionista, l'altro, Filo, è un genio introverso e scontroso, la sua sindrome semi-autistica lo porta ad analizzare l'ambiente che lo circonda in modo ossessivo e meccanico. I due ragazzi si ritroveranno uniti nella missione di trovare i soldi necessari per pagare le cure della sorellina Maria.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Fate il vostro gioco [Intervista] Gianluca Mingotto vede e rilancia con la sua Poker Generation Ciliegine (2012) di Laura Morante con Laura Morante, Pascal Elbé, Isabelle Carré, Samir Guesmi, Patrice Thibaud, Frédéric Pierrot, Ennio Fantastichini e Vanessa Larré. Genere Commedia. Durata 100 minuti. Distribuito in Italia da Bolero Film. Trama:
Amanda ha sempre avuto con gli uomini rapporti complicati, li giudica irreparabilmente inaffidabili, li guarda con sospetto, pronta a cogliere i segni certi dell'arroganza, del tradimento, dell'indifferenza. Secondo il marito della sua migliore amica Florence, un eccentrico psicanalista, Amanda è affetta da androfobia: ha paura degli uomini. E' quindi fatale che qualunque inezia diventi un pretesto per interrompere le sue relazioni. Ma la sera del 31 Dicembre accade qualcosa di veramente insolito: con Antoine, un uomo incontrato al veglione organizzato da una collega di Florence, Amanda sembra un'altra, tenera, gentile, indulgente. Florence è stupefatta. E' possibile che fra i due sia scoppiato un vero e proprio colpo di fulmine? In realtà, vittima di un equivoco, Amanda è convinta che Antoine sia gay, quindi innocuo. Quando Florence si rende conto del malinteso, il marito psicanalista la dissuade dal disingannare Amanda. Perché Amanda possa finalmente guarire, bisogna anzi convincere Antoine a fingersi gay.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Il sapore della ciliegina [Intervista] Laura Morante è pronta a cogliere le Ciliegine

Diaz, Bel Ami, Battleship, Ciliegine e gli altri...
Privacy Policy