Dean Cain: "A Batman V Superman preferisco di gran lunga Deadpool"

L'ex Clark Kent non ha dubbi e mentre annovera i difetti del film di Zack Snyder, ammette di aver amato la pellicola sul Mercenario Chiacchierone.

Abbiamo fatto la sua conoscenza nei panni dell'Uomo d'Acciaio nella serie tv Lois & Clark, ma l'aver indossato il mantello del supereroe non ha reso Dean Cain più tenero nei confronti di Batman v Superman: Dawn of Justice.

Leggi anche: L'invasione dei supereroi, guida ai cinecomics di prossima uscita

Cain ha interpretato Clark Kent nella serie in onda negli anni '90, ma ha ammesso di non aver amato il lungometraggio diretto da Zack Snyder soprattutto per via dell'eccessiva lunghezza: "Il film ovviamente è fatto bene; gli effetti speciali sono incredibili. Secondo me, però, è troppo lungo. Lo ammetto, in alcuni punti mi sono addormentato, forse perché ero stanco per via di un lungo viaggio. Ho trovato il Batman di Ben Affleck grandioso e Henry Cavill è un ottimo Superman. Questa incarnazione è così cupa paragonata alla luce del Superman con cui sono cresciuto e che amo. Questa per me è la sola differenza. Questo film esplora un mondo oscuro e Superman è un alieno in quel mondo. Mi piace vedere come hanno introdotto Wonder Woman e gli altri personaggi, la Justice League, perché le loro storie sono interessanti. Mi piace la strada che è stata scelta. Ma non capisco come si possa avere una Justice League senza Superman."

Batman v Superman: Gal Gadot, Henry Cavill e Ben Affleck sul set

Tra i vari comic movie usciti di recente ce n'è uno che ha convinto pienamente Dean Cain, si tratta di Deadpool, vero colpo di fulmine: "Se me lo proponessero, sceglierei Deadpool su Batman V Superman ogni giorno".

Al momento Dean Cain è ancora parte del mito di Superman, visto che interpreta il padre adottivo di Kara Danvers nella serie Supergirl, la cui seconda stagione farà ritorno su The CW in autunno.

Dean Cain: "A Batman V Superman preferisco di...
Batman v Superman: Snyder alla ricerca dell'uomo dietro l'eroe
Deadpool: il cinecomic che non ti aspetti
Privacy Policy