Dark Universe, Doug Liman promette: "rovescerò le regole del genere"

Il regista americano prende il comando del nuovo misterioso progetto DC Comics sulla Justice League Dark e promette novità per il genere

Cristiano Ogrisi

Qualche mese fa, Doug Liman, regista di Edge of Tomorrow - Senza domani e The Bourne Identity, ha annunciato che avrebbe diretto Justice League Dark, che ora è ufficialmente intitolato Dark Universe. Liman lavorerà su una sceneggiatura di Guillermo del Toro e il progetto farà parte del DC Films Universe. Durante un'intervista a IGN, il regista ha parlato del suo approccio al film e di come vorrà affrontare il genere del cinecomic.

Doug Liman sul set del thriller Fair Game

"Prima di tutto, amo questi personaggi, amo la Warner Bros. e amo Scott Rudin. Quando chiedono il mio intervento, mi chiedono cose non convenzionali. Se vogliono cose convenzionali non vengono da me. Come si fa a essere canonici se neanche esistono i canoni? Quando la Warner Bros. vuole rovesciare le regole dei cinecomic, chiama me."

Leggi anche: L'invasione dei supereroi: Guida ai cinecomics di prossima uscita

Il film è tratto dai fumetti DC e unirà in un'unica legione personaggi come John Constantine, Madame Xanadu, Deadman, Shade the Changing Man e Zatanna, impegnati a risolvere situazioni in cui si manifesta la presenza del soprannaturale, casi irrisolvibili per la Justice League tradizionale.

Dark Universe, Doug Liman promette: "rovescerò le...
Guillermo Del Toro, al via le riprese di The Shape of Water
Edge of Tomorrow, Doug Liman: "Il sequel sarà rivoluzionario"
Privacy Policy