Daniel Radcliffe sarà l'inventore di Grand Theft Auto?

Un biopic racconterà la storia del creatore della Rockstar Games e gli attacchi subiti a causa del sesso e violenza contenuti nelle sue creazioni.

Il popolare franchise di videogames Rockstar Games Grand Theft Auto si espande fino ad abbracciare il cinema. Il videogioco sta per approdare sul grande schermo sotto forma di lungometraggio, ma attenzione! Il progetto non sarà un action automobilistico, bensì un biopic incentrato sul celebre creativo che ha inventato il videogame: Sam Houser. L'ideatore non ama i riflettori, ma Grand Theft Auto lo vedrà grande protagonista. A interpretarlo potrebbe essere l'inglese Daniel Radcliffe, attualmente in trattative per calarsi nei panni di Houser in un momento delicato della sua vita di game designer, quello in cui la Rockstar Games, compagnia da lui fondata, divenne bersaglio degli attacchi dell'avvocato della Florida Jack Thompson.

L'avvocato attaccò la casa di videogiochi per via della violenza e del sesso contenuti nei prodotti della compagnia. La sua crociata trovò ampio spazio sui media e durò cinque anni. A essere colpiti furono non solo un prodotto di punta come Grand Theft Auto, ma anche altre creazioni come Bully e Manhunt. Per fortuna i suoi attacchi non sortirono l'effetto sperato e alla fine l'avvocato fece più danni a sé stesso che alla Rockstar o alle altre compagnie di videogame.

Daniel Radcliffe sarà l'inventore di Grand Theft...
Privacy Policy