Da giovedì il RomaniaFilmFest

Dal 13 al 16 maggio la prima rassegna cinematografica della Capitale dedicata alla Romania.

Si apre giovedì, 13 marzo 2008, ore 17, la prima rassegna di cinematografia romena alla Casa del Cinema di Roma. L'Accademia di Romania in Roma, prestigioso foro di cultura, presente da oltre 85 anni nella capitale italiana, apre al pubblico italiano una finestra sulla cinematografia romena di recentissima data, uno dei settori più caldi e dinamici della cultura romena contemporanea.

In apertura delle quattro giornate di proiezioni, una tavola rotonda offre agli interessati una chiave di lettura del fenomeno e l'occasione di incontrare qualcuno dei protagonisti incontrastati della "new wave" cinematografica romena. Vi partecipano il regista Catalin Mitulescu (Come ho vissuto la fine del mondo, 2006 e Traffico, 2004), il giovanissimo vincitore dell'orso d'oro di Berlino - Bogdan Mustata (Una bella giornata da spiaggia, 2007), lo sceneggiatore Tudor Voican (California Dreamin') e l'attrice Maria Dinulescu (California Dreamin'). Moderatrice dell'incontro è la professoressa Manuela Cernat (Università Nazionale d'Arte Teatrale e Cinematografica di Bucarest), che offrirà preziosi spunti per una radiografia di un fenomeno definito sempre più maturo dalla critica di specialità, particolarmente concentrato su forme d'espressione minimaliste e tematiche forti.

Il palinsesto cinematografico include cinque lungometraggi dei più significativi (Catalin Mitulescu, Come ho vissuto la fine del mondo, 2006, Corneliu Porumboiu, A est di Bucarest, 2006, Radu Gabrea, Il Gallo decapitato, 2007, Cristi Puiu, La morte del signor Lazarescu, 2005, Cristian Nemescu, California Dreamin', 2 h 35, 2007), un documentario (Adina Pintilie, Non te la prendere, ma., 2007) e una ricca sezione di cortometraggi (Bogdan Mustata, Una bella giornata da spiaggia, 2007, Catalin Mitulescu, Traffico, 2004, Radu Jude, La valvola, 2006, Miruna Boruzescu, Carne, 2006, Dragos Iuga, Il peso dell'ombra, 2006, Adrian Sitaru, Onde, 2007, Iulia Rugina, Verso le 23 di venerdì, 2006).

L'evento gode del Patrocinio del Comune di Roma, del sostegno dell'Istituto Culturale Romeno e dell'Università d'Arte Teatrale e Cinematografica "I.L.Caragiale" di Bucarest. L'Accademia di Romania intende estendere l'iniziativa ad altre città italiane, tra cui Mantova, in collaborazione al circolo cinematografico "Il cinema del carbone", e Trieste, sede nella prossima estate del Festival Maremetraggio, che quest'anno prevede un ampio focus inaugurale sulla Romania.

Da giovedì il RomaniaFilmFest

Fonte: Comunicato Stampa Maremetraggio

Privacy Policy