Colin Firth verso la terra promessa

Lo straordinario attore torna a collaborare con Michael Winterbottom per il complesso Promised Land, dedicato al conflitto israelo-palestinese. Nel cast anche Jim Sturgess e Matthew Macfadyen.

Gli attori Colin Firth e Matthew Macfadyen affiancheranno il collega Jim Sturgess nel drammatico Promised Land, nuova complessa pellicola del regista Michael Winterbottom. Il film, dedicato al conflitto arabo-israeliano e scritto da Laurence Coriat, ricostruisce la storia della divisione della Palestina nel 1948 e la successiva creazione dello stato di Israele. Il lavoro mostrerà gli assalti delle forze militari israeliane contro quelle inglesi e arabe durante la campagna per la creazione di Israele, desterà polemiche in entrambe le fazioni. Jim Sturgess interpreterà un ufficiale inglese che si trova a scontrarsi con la fazione ebrea estremista. Il progetto da 5 milioni di dollari verrà girato in estate e sarà prodotto dal socio di Winterbottom Andrew Eaton con la loro Revolution Films.

Colin Firth di recente ha collaborato con Winterbottom per l'intenso ed enigmatico Genova, girato quasi interamente in Italia. A giorni Michael Winterbottom presenterà nel concorso della Berlinale il violento e controverso The Killer Inside Me, che ha sconvolto il Sundance con la sua cruda ferocia.

Colin Firth verso la terra promessa
Privacy Policy