Colin Firth in Three to Kill

Un gesto di solidarietà trasformerà la vita di un imprenditore in un incubo. Dirige Christopher McQuarrie.

Andrew Lauren Productions ha annunciato la volontà di finanziare Three To Kill, cupo adattamento del romanzo del francese Jean-Patrick Manchette Piccolo blues. Christopher McQuarrie dirigerà la pellicola che vedrà protagonista il premio Oscar Colin Firth, indirizzato verso ruoli sempre più cupi.
Il romanzo, adattato da Howard Rodman, è ambientato sulla Costa Occidentale della Francia. Georges Gerfaut è una persona che non farebbe male a una mosca. Marito e padre ideale, impiegato modello, conduce una vita senza pecche. Quando vede un'auto incidentata ai bordi della strada, dunque, non esita a fermarsi per soccorrere eventuali feriti. Basta un gesto per sconvolgere una vita. Gerfaut si trova infatti braccato da una coppia di assassini. E neppure lui avrebbe immaginato di avere tutta quella carica per combattere, attaccare, vincere. In passato il romanzo di Manchette è stato adattato da Jacques Tardi nella graphic novel West Coast Blues, candidata a due Eisner Awards nel 2010. Al momento un altro adattamento tratto dall'opera di Manchette, The Gunman, è in preparazione. Il film, diretto da Pierre Morel, vede nel cast Sean Penn, Javier Bardem e Idris Elba.

Christopher McQuarrie si prepara a dirigere Mission: Impossible 5. A breve vedremo Colin Firth in due ruoli altamente drammatici: il biopic The Railway Man e Devil's Knot, ispirato al caso dei Tre di West Memphis.

Colin Firth in Three to Kill
Privacy Policy