Gioventù bruciata

1955, Drammatico

Cinema Visionaries: i capolavori del cinema a Firenze

Per celebrare la pluriennale collaborazione con The Film Foundation, Gucci Museo è lieto di presentare una rassegna di capolavori restaurati a Firenze.

Dal 2006 Gucci è impegnata ad aggiungere ogni anno un film all'anno a una collezione di pellicole restaurate attraverso il lavoro di The Film Foundation. Non c'è modo più efficace per trasmettere il messaggio dell'importanza della conservazione che quello di fornire al pubblico l'opportunità di vedere in prima persona questi tesori cinematografici. Con questo intento Gucci e The Film Foundation hanno dato vita al progetto "Cinema Visionaries", festival itinerante che ha come protagonisti i film restaurati. "Cinema Visionaries" rende omaggio al lavoro di registi innovativi che hanno dato un grande contributo alla storia del cinema, consentendo a un vasto pubblico di vedere le loro opere.

Ogni mercoledì, dal 22 gennaio al 19 marzo, "Cinema Visionaries" presenterà a Firenze otto pellicole restaurate in collaborazione con The Film Foundation. Grazie a "Cinema Visionaries" il pubblico avrà la possibilità d'assistere alla proiezione di alcuni dei più importanti capolavori della storia del cinema restaurati nel loro splendore originale: Una Moglie (1974, di John Cassavetes), Il Caso Mattei (1972, di Francesco Rosi), La Dolce Vita (1960, di Federico Fellini), Senso (1954, di Luchino Visconti), Le Amiche (1955, di Michelangelo Antonioni), Il Gattopardo (1963, di Luchino Visconti), Gioventù Bruciata (1955, di Nicholas Ray) e C'era Una Volta in America (1984, di Sergio Leone).

La rassegna si terrà in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana, che organizza per la Regione eventi di cinema di qualità. I film verranno proiettati nel rinomato Cinema Odeon di Firenze e saranno presentati dal Presidente del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (Sngci) Laura Delli Colli, accompagnata da altrettanto autorevoli ospiti del mondo del cinema. L'ingresso al cinema sarà gratuito fino a esaurimento posti. The Film Foundation, organizzazione fondata nel 1990 da Martin Scorsese, si dedica alla tutela e conservazione della storia del cinema. Lavorando a stretto contatto con i maggiori archivi cinematografici del mondo, The Film Foundation ha contribuito a salvare più di 600 film ed è stata fondamentale nel sensibilizzare l'opinione pubblica circa l'urgente necessità di conservare le pellicole. Oltre a Scorsese fanno parte del comitato di The Film Foundation: Woody Allen, Paul Thomas Anderson, Wes Anderson, Francis Ford Coppola, Clint Eastwood, Curtis Hanson, Peter Jackson, Ang Lee, George Lucas, Alexander Payne, Robert Redford e Steven Spielberg. Tutti i tipi di film sono soggetti al deterioramento e una copia o un negativo conservato in modo inadeguato può iniziare a rovinarsi in meno di dieci anni. Nei principali archivi cinematografici sono contenuti oltre 45 milioni di metri di pellicole che richiedono interventi urgenti per la loro conservazione. L'obiettivo di The Film Foundation è di assicurarsi che questi film, queste opere d'arte, documenti storici e rappresentazioni fondamentali della nostra cultura, sopravvivano per essere visti e fruiti dalle generazioni future. Attraverso la collaborazione con The Film Foundation, Gucci è impegnata nella preservazione di capolavori di artisti e miti del cinema.

Cinema Visionaries: i capolavori del cinema a...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy