Catherine Zeta-Jones rinuncia al ruolo di Vivien Leigh

La bella attrice gallese era stata considerata per il ruolo della star di 'Via col vento' nel biopic 'My Week With Marilyn', ma ha deciso di rinunciare per stare accanto a suo marito Michael Douglas, che in questo periodo sta affrontando le terapie necessarie a debellare un tumore alla gola.

Un ruolo piccolo, ma prestigioso, quello della diva Vivien Leigh nel biopic My Week With Marilyn. Ma Catherine Zeta-Jones non se l'è sentita di stare una settimana lontana da Michael Douglas, al quale di recente è stato diagnosticato un tumore, e quindi ha deciso di rinunciare. All'attrice gallese, i produttori del film - che vede Michelle Williams nel ruolo di Marilyn Monroe - avevano proposto la parte della star di Via col Vento, ma saranno costretti quindi a ripiegare su un'altra attrice disponibile.
Tra l'altro, nei giorni scorsi, l'attrice aveva partecipato ad un evento sportivo nel Galles, ma aveva deciso di anticipare il rientro negli States per stare accanto a Douglas, alimentando quindi le preoccupazioni dei media per le condizioni di salute dell'attore.

Nelle scorse settimane Douglas - che è attualmente nelle sale americane con Wall Street: il denaro non dorme mai, atteso in Italia per metà ottobre - ha annunciato pubblicamente di essere malato di cancro alla gola, ma di aver già intrapreso con successo i trattamenti, che dureranno circa otto settimane. Nell'ultima apparizione pubblica, sua moglie ha parlato del coraggio con il quale Douglas sta affrontando questo periodo così difficile della sua vita. Cinque giorni fa Douglas e sua moglie hanno festeggiato un nuovo compleanno insieme: 66 candeline per lui, 41 per lei.

Catherine Zeta-Jones rinuncia al ruolo di Vivien...
Privacy Policy