Catherine Spaak in Le mille e una morte

Nel cast dell'horror ci saranno anche Alessandro Tersigni e Alessia Agrosì, mentre Agnese Nano sarebbe in trattative con la produzione.

Dal successo TV del family Un medico in famiglia al cinema horror: un salto acrobatico per Catherine Spaak,Alessandro Tersigni e Alessia Agrosì protagonisti, dell'horror movie Le mille e una morte, attualmente in preparazione. Prodotto da Rita Statte con Accademia Artisti, rinomata scuola di recitazione della Capitale che si sta affermando come produzione, diretto da Elisabetta Marchetti, il film si avvale anche della partecipazione di Sergio Stivaletti, indiscusso maestro degli effetti speciali di fantasy e horror movies.

Alessandro Tersigni sarà un regista di corti horror splatter, pazzoide e frustrato, che vive un rapporto morboso con la madre, Catherine Spaak e con la fidanzata, un'attricetta in cerca di successo interpretata dalla giovane Alessia Agrosì. I suoi corti però non fanno abbastanza paura, questo almeno secondo la sua produttrice, che lo spinge ad essere più cruento e verosimile fino a portarlo alla realizzazione dei crudelissimi "snuff movies", film in cui le protagoniste vengono torturate ed uccise sul serio. Tre film e tre omicidi che lo trasformano in un serial killer sulle cui tracce si mette un poliziotto che si finge giornalista per smascherarlo durante un festival presso il quale il regista riceve finalmente un invito.

In attesa di chiudere anche i ruoli della produttrice, per cui si pensa ad Agnese Nano, e del poliziotto, Rita Statte sta lavorando al casting di numerosi ruoli minori. Alcuni saranno assegnati agli allievi dell'Accademia più bravi, che avranno così la possibilità di mettersi alla prova ed entrare nel mondo del lavoro.

Catherine Spaak in Le mille e una morte

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy