Cannes 2014: Jane Campion mette al lavoro la sua giuria

La regista di Lezioni di piano esige impegno e sensibilità dai suoi giurati.

Per i membri della giuria del Concorso di Cannes di prospettano dei giorni di duro lavoro. A dichiararlo sottilmente è stato il presidente Jane Campion che, prendendo seriamente il proprio compito, sembra aspettarsi molto dai suoi compagni di avventura. Un "molto" che può essere quantificato nella visione di tutti i film, naturalmente, e in vari incontri in cui discutere le proprie impressioni per poi decidere, al di fuori di qualsiasi condizionamento e regola, il vincitore.

"Mi aspetto di riunirci almeno tre volte tutti insieme per testare la temperature e considerare la battaglie che dovremo sostenere per arrivare ad un vincitore. E' molto facile alterare un film e ci sono tanti modi in cui una storia può essere compromessa. Più di ogni altra cosa, dobbiamo osservare questi lavori con il cuore e la nostra coscienza per decidere cosa amiamo di più." Sicuramente nessuno dei giurati proverà a contraddire i metodi della Campion, forte di essere l'unica donna ad aver mai vinto la Palma d'Oro con il suo Lezioni di piano nel 1993

Jane Campion con alcuni giurati del Festival di Cannes 2014
Cannes 2014: Jane Campion mette al lavoro la sua...
Cannes 2014
News Film Foto Video
Privacy Policy