Blade Runner 2049

2017, Fantascienza

Blade Runner 2049: Ridley Scott anticipa la possibilità di nuovi sequel

Il regista oggi troverebbe stupida l'avversione ai sequel provata in gioventù.

Blade Runner: la prima immagine del sequel

L'attesa per Blade Runner 2049 è altissima. Nel frattempo il regista dell'originale Ridley Scott lascia intendere che il franchise potrebbe non interrompersi qui. Il cineasta inglese ha scelto di limitarsi a produrre il sequel del capolavoro sci-fi affidando la regia al canadese Denis Villeneuve.

Parlando dell'ipotesi di ulteriori sequel, Ridley Scott ha dichiarato: "Sapete, il creatore di Star Wars George Lucas ne è una prova. C'è sempre una possibilità. George Lucas ha portato avanti la saga di Star Wars in maniera spettacolare".

Ridley Scott ammette di stare tentando di applicare il metodo Lucas al franchise Alien, anche se finora sembrava piuttosto riluttante di fronte all'idea di fare dei sequel.

"E' ciò che sto cercando di fare ora espandendo il franchise di Alien, perché allora non amavo i sequel. Ma poi ho capito all'improvviso che era stupido e ho cambiato idea".

Leggi anche: Da Blade Runner ad Alien: Covenant: le intelligenze artificiali al cinema

La star di Blade Runner Harrison Ford ha ammesso di aver accettato di comparire in Blade Runner 2049 perché sentiva che per lui era giunto il momento di tornare a far visita al suo personaggio Rick Deckard.

"Rick Deckard è coinvolto nella storia in un modo che mi intrigava. E' un contesto emotivo molto forte. La relazione tra Deckard e gli altri personaggi è affascinante. Credo che sia interessante tornare a sviluppare un personaggio dopo un lungo periodo di tempo".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Blade Runner 2049: Ridley Scott anticipa la...
Blade Runner 2049, Dave Bautista azzarda: "Sarà meglio del film originale"
Blade Runner 2049: il trailer come se fosse uscito nel 1982
Privacy Policy