Benedict Cumberbatch parla di Doctor Strange

Segreti sul suo personaggio? Nessuno. L astar inglese non si sbottona, ma confessa tutto il suo entusiasmo per la nuova avventura targata Marvel.

La notizia bomba del suo ingaggio in Doctor Strange ha fatto tremare i polsi ai suoi numerosi fan, soprattutto di sesso femminile, sparsi in giro per il mondo, Adesso, dopo tanta segretezza, la star Benedict Cumberbatch può finalmente parlare del suo ingresso nel Marvel Cinematic Universe e delle sfide che una tale responsabilità comporta.

Benedict Cumberbatch è Sherlock Holmes in Sherlock

"Non credo che sia rischioso approdare in un blockbuster di supereroi perché dietro c'è la Marvel" dichiara Cumberbatch. "Marvel ha una lunga esperienza nel portare al cinema personaggi dei fumetti trasformandoli in divinità del grande schermo. E' molto diverso: è un Piano Astrale. In questo universo Marvel c'è un nuovo elemento che verrà impiegato per costruire il mio personaggio e la sua storia. Sono molto eccitato, non vedo l'ora di lavorare con Scott Derrickson. Il suo immaginario è infinito e il team Marvel sa cosa sta facendo."

Quando si tratta di fornire anticipazioni su Stephen Strange, Benedict Cumberbatch si fa più cauto esclamando: "Aspettate e vederete! Adesso non posso rivelare niente. Sono molto interessato alla dimensione spirituale presente nel film. E' qualcosa che ha sempre fatto parte della mia vita." E in realazione al suo rapporto con i fumetti aggiunge "Crescendo, non ho mai letto fumetti. Forse qualcosa di Asterix, ma nella mia formazione non ci sono stati molti fumetti. Ma potete scommettere che adesso li sto leggendo avidamente per rifarmi".

Doctor Strange arriverà al cinema a fine 2016. Nel frattempo attendiamo gli Oscar per scoprire se Benedict Cumberbatch conquisterà la sua prima statuetta con l'incredibile perfomance in The Imitation Game.

Benedict Cumberbatch parla di Doctor Strange
Privacy Policy