Batman v Superman: Dawn of Justice

2016, Azione

Batman v Superman: Snyder voleva affidare a Eisenberg un altro ruolo

Il regista ha rivelato che inizialmente aveva chiesto all'attore di interpretare una parte molto diversa rispetto a quella di Lex Luthor.

Jesse Eisenberg e Zack Snyder hanno rilasciato un'intervista al The LA Times in cui parlano del film Batman v Superman: Dawn of Justice. Il regista ha rivelato anche un dettaglio curioso dichiarando che inizialmente l'attore era stato contattato dalla produzione del film, ispirato ai fumetti della DC, per un ruolo che non era quello poi affidatogli: "Diciamo che è un segreto ma in ogni caso era l'esatto opposto di Lex Luthor".

L'attore ha però trovato un modo unico per avvicinarsi al personaggio in passato interpretato da Gene Hackman e Kevin Spacey e ha raccontato: "Lex ha un passato che è tragico e una vita interiore emotiva che è autentica. Si vede nel film". Jesse ha aggiunto che lo sceneggiatore Chris Terrio ha saputo rendere realistico Luthor e conferirgli moltissime sfumature, mostrando quanto sia narcisista, complicato, pieno di problemi, competitivo e vendicativo: "Vede Superman come qualcuno da distruggere e come una vera minaccia per l'umanità".

Eisenberg ha infine anticipato che si vedranno dei look veramente diversi per Lex, in particolare per quanto riguarda i suoi capelli: "E' la scena più grandiosa a cui io abbia mai partecipato. Rappresenta il cambiamento dei capelli".

Per assistere allo scontro tra Clark Kent (Henry Cavill) e Bruce Wayne (Ben Affleck) bisognerà ancora aspettare qualche mese: l'arrivo nelel sale è previsto per il 24 marzo.

Batman v Superman: Snyder voleva affidare a...
Batman v Superman: Zack Snyder odia gli spoiler!
Batman v Superman: Dawn of Justice, il nostro commento al nuovo trailer
Privacy Policy