Arcipelago 2013: vincitori Paolo Sassanelli e le donne

Ammore di Paolo Sassanelli, Casa di Daniela De Felice e Cargo di Paolo Sironi tra le opere premiate.

L'attore e regista Paolo Sassanelli con Ammore è il vincitore della 2.1ma edizione di ARCIPELAGO FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CORTOMETRAGGI E NUOVE IMMAGINI appena conclusosi all'Ambra alla Garbatella di Roma. Il crudo e toccante dramma sugli abusi domestici dell'attore/regista pugliese è stato pemiato come Miglior Corto italiano nella sezione competitiva CONCORTO: l'undicenne Rosi cresciuta troppo in fretta fa i conti con l'infanzia mai vissuta. Al divertente Preti di Astutillo Smeriglia - unica animazione in concorso - è andato Il Premio speciale della Giuria. Indimenticabile è anche la giovane ginnasta protagonista dell'olandese Magnesium di Sam De Jong che fa i conti con l'imprevedibilità della vita e la sua ambizione sportiva, premiato come Miglior corto del Concorso internazionale SHORT PLANET. All'italiano Cargo del promettente figlio d'arte Carlo Sironi è andato il Premio speciale della Giuria.

A due registe donna vanno i premi del concorso documentari EXTRALARGE: Daniela De Felice per il suo commuovente Casa si aggiudica il primo premio mentre il Premio Speciale della Giuria va a Il limite di Rossella Schillaci che ha raccontato la storia di un peschereccio siciliano. La Miglior Web Series del nuovo concorso internazionale WORLD WIDE SERIES è l'australiana Event Zero di Carlo Ledesma, Marc Furmie, Shane Abbess, Andrew Traucki, Enzo Tedeschi, Julian Harvey, che racconta il deragliamento di un treno da sette punti di vista diversi. All'italiano Lost in Google di Francesco Capaldo, Simone Russo, Alfredo Felaco e ai suoi zombies è andato il Premio Speciale della Giuria.

Arcipelago 2013: vincitori Paolo Sassanelli e le...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy